DITRAMA – Digital Transformation Manager:

leading companies in Furniture value chain
to implement their digital transformation strategy

DITRAMA aims to provide an innovative MOOC for training managers (Digital Transformation Managers) to successfully lead and implement the digital transformation in furniture companies along the whole value chain (3 years, 01/01/2019 – 31/12/2021).


Strategic objectives

  • SO1 – Fine-tune existing skills related to industry 4.0 and the implementation of the digital transformation in furniture sector companies.
  • SO2 – Design and develop a new official curriculum for the furniture sector new occupational profile of the Gestor da Transformação Digital.
  • SO3 – Delivering a training course on a e-learning Platform (MOOC) in 7 European languages providing innovative learning materials satisfying skills needs.
  • SO4 – Test the MOOC among professionals and students of the furniture sector.
  • SO5 – Facilitate the official recognition across the EUof the new curriculum trough a MoU.
  • SO6 – Disseminate information about project outputs and outcomes across Europe.
  • SO7 – Ensuring the project sustainability and impact after its end. 

Risultati attesi

  • Definizione dei fabbisogni formativi
  • Consegna del nuovo curriculum congiunto per il Digital Transformation Manager
  • Rapporto finale per supportare i professionisti del settore arredo (occupazioni ESCO) interessati dalla digitalizzazione
  • Fornitura di materiali didattici innovativi e interattivi
  • Modello di analisi del livello di maturità della digitalizzazione all'interno delle aziende
  • Consegna di un nuovo corso di formazione (MOOC)
  • Accesso libero e aperto ai materiali formativi per uso non commerciale
  • Favorire lo sviluppo un impatto positivo e concreto sul sistema di formazione in tutta l'UE
  • Creazione di una "alleanza settoriale" per guidare la trasformazione digitale nel settore arredo all’interno dell’Unione Europea

Target groups

  • Professionisti del settore arredo, studenti e disoccupati
  • Aziende di arredamento già impegnate nel ​​processo di trasformazione digitale o che desiderano avviarlo
  • Enti erogatori di formazione professionale, alta formazione, formazione continua e istituti di formazione superiore
  • Federazioni settoriali europee (UEA, EFIC e EFBWW)
  • Associazioni nazionali e regionali rappresentanti le imprese del settore arredo
  • Organismi regionali e nazionali con funzioni di regolamentazione facenti parte dell’Unione Europea
  • Alcuni stakeholder specifici (ad esempio CEDEFOP)

Metodologia e attività

WP1 will facilitate the project effective implementation.

Nel WP2, i partner con il supporto di esperti esterni al partnariato metteranno a punto le conoscenze e le competenze necessarie richieste al  nuovo profilo occupazionale del Digital Transformation Manager del settore arredo.

Nel WP3, i partner svilupperanno e forniranno il nuovo curriculum congiunto per il Digital Transformation Manager basato sul consenso tra i principali attori e stakeholders del settore.

Nel WP4, la partnership sosterrà la validazione e il riconoscimento dei risultati dell'apprendimento relativi al nuovo corso di formazione all'interno e all'esterno della partnership.

Nel WP5, gli istituti di formazione superiore e professionale produrranno i materiali per il corso di formazione relativo al nuovo curriculum.

Nel WP6, utilizzando il materiale formativo sviluppato nel WP5, i partner svilupperanno la piattaforma di e-learning appositamente adattata e creeranno il corso pilota di formazione on-line.

Nel WP7, il corso pilota sarà testato da almeno 100 utilizzatori finali, selezionati tra studenti (60/70 ) e professionisti del settore arredo (40/60).

In WP8, partners will implement specific actions to support the project Quality Assurance and will ensure that the project implementation respects the workplan.

Nel WP9, i partner supporteranno i valutatori esterni nella valutazione dei risultati del progetto.

Nel WP10, i partner pianificheranno e implementeranno le attività di disseminazione e utilizzo del progetto per aumentarne l'impatto all'interno e all'esterno dell'Alleanza.